You are here

Processo di affiliazione

La scelta del Partner è il primo passo nella costruzione del rapporto tra AC Milan e Società locale. È un passo fondamentale e delicato in quanto rappresenta la premessa per una partnership duratura, sostenibile e di successo.

Sia che la società si proponga all’AC Milan come potenziale partner sia che sia il Milan stesso a individuare la società sul territorio, vengono presi in considerazioni alcuni criteri di analisi su cui basare la scelta finale:

  • Territoriale – non sovrapposizione con altre Scuole Calcio già presenti, per le scuole calcio estere viene valutato anche il paese di riferimento con particolare attenzione al contesto economico, sociale e sportivo.   
  • Sportivo – strutture sportive di buon livello, presenza di Staff qualificato
  • Metodologico – condivisione dei principi di base del progetto, orientamento alla formazione, promozione del fair play e della cultura sportiva
  • Commerciale – sostenibilità finanziaria, potenziale di sviluppo, organizzazione gestionale e di comunicazione.

Dopo la fase di scelta, definizione e stipulazione dell’accordo, segue la formazione sia tecnica sia gestionale in cui il Milan, attraverso i tecnici Milan Academy, lo Staff e la Scuola di Formazione accompagna, supporta e guida la Scuola Calcio nell’integrazione del Metodo Integrato Milan e dei requisiti organizzativi derivanti dalla partnership.

Gli strumenti utilizzati sono svariati e continuativi per tutta la durata dell’affiliazione:

  • Presenza tecnici Milan Academy – Punto fondamentale del progetto Scuola Calcio Milan è la presenza diretta e periodica in tutte le scuole calcio affiliate di un tecnico tesserato AC Milan (“Tecnico Milan Academy”). Il Tecnico Milan Academy ha il ruolo chiave di portare all’interno della società il metodo e i principi del progetto Scuola Calcio Milan, supportando - attraverso una consulenza tecnica e organizzativa - l’attività della Società sul campo e fuori, organizzando momenti di formazione e aggiornamento dei tecnici della scuola calcio e promuovendo momenti d’incontro e confronto con tutte le figure coinvolte nel progetto (dirigenti, tecnici, addetti ai lavori, ragazzi, genitori, istituzioni). In alcune Scuole Calcio Estere (Arabia Saudita, Dubai, Kuwait, Giappone) il Tecnico Milan Academy risiede per tutta la durata della stagione sportiva presso la scuola calcio e ha la funzione di vero e proprio direttore sportivo e di riferimento organizzativo.
  • Corsi Scuola di Formazione Milan - La formazione dei tecnici e dei dirigenti, unita ad una costante informazione verso i genitori, rappresenta il punto di forza del progetto Scuola Calcio Milan ed è uno dei mezzi attraverso cui le Scuole Calcio hanno l’opportunità di conoscere, approfondire e fare proprio il Metodo Integrato proposto da AC Milan. Per questo la Scuola di Formazione ha studiato un percorso formativo innovativo e strutturato sulle esigenze di tutte le Scuole Calcio e dei loro tecnici, sia per chi si avvicina per la prima volta al progetto che per chi già da qualche anno segue il percorso formativo proposto.
  • Momenti di incontro per i dirigenti – Vengono organizzati periodicamente (almeno due volte l’anno per le scuole calcio in Italia) a Milano incontri strutturati a cui partecipano tutte le scuole calcio. L’incontro Milan Academy con i Dirigenti è un momento molto importante di condivisione e confronto di idee ed esperienze e di aggiornamento sugli strumenti e sulle novità proposte dal progetto.
    Per le scuole calcio estere, data la distanza geografica, sono invece previste, visite dedicate dei responsabili del progetto. Le visite hanno l’obiettivo di rafforzare il legame tra Scuola Calcio e Milan, supervisionare direttamente il lavoro svolto in loco e organizzare momenti di incontro con genitori, istituzioni locali, media e sponsor.
  • Attività dedicate – Per rafforzare il legame, fare rete e creare momenti di confronto vengono organizzate attività dedicate alle società affiliate come la Milan Cup, il Clinic Internazionale, inviti e attività allo stadio di San Siro, visite a Casa Milan, giornate di allenamento al CS Vismara. Inoltre tutte le Scuole Calcio utilizzano il kit ufficiale Scuola Calcio Milan.

CLINIC INTERNAZIONALE SCUOLE CALCIO MILAN

Le Scuole Calcio Milan sono presenti in 11 paesi esteri e 5 continenti (Africa, America del Nord, Asia, Europa e Oceania) e creano una vera e propria Rete di lingue, culture, abitudini, religioni diverse in cui il calcio e i colori rossoneri diventano occasione di incontro e via di comunicazione comune. La ricchezza delle diversità e il confronto sportivo e culturale sono i temi centrali del Clinic Internazionale delle Scuole Calcio Milan, una settimana organizzata a fine stagione a Milano e aperta alle rappresentative di tutte le scuole calcio Milan estere. I ragazzi si allenano insieme approfondendo il Metodo Integrato Milan applicato in tutte le Scuole Calcio e hanno occasione di conoscere direttamente Milano, con visite alla città, la cultura italiana e il Milan.

All’ultima edizione del Clinic Internazionale, svoltasi dal 19 al 23 giugno hanno partecipato ragazzi provenienti da Kuwait, Stati Uniti e Lituania.

BANCO BPM MILAN CUP

Dal 15 al 18 giugno si è svolto l’annuale torneo Banco BPM Milan Cup, il momento di festa finale della stagione sportiva delle Scuole Calcio Milan. Erano presenti 92 squadre di 42 diverse società in rappresentanza delle 87 Scuole Calcio Milan Italia per un totale di circa 1700 ragazzi dagli 8 ai 13 anni. Il torneo è riservato a 6 categorie di ragazzi nati dal 2004 al 2009. I partecipanti erano accompagnati dai loro familiari, pertanto l’evento ha visto la partecipazione complessivamente diverse migliaia di persone.

Oltre alle tante “sfide” sui campi da gioco del Centro Sportivo Vismara i ragazzi, i tecnici e i genitori sono stati coinvolti in attività volte a promuovere il fair-play e la cultura sportiva. In particolare durante la cerimonia di apertura le squadre hanno sfilato ciascuna con uno striscione da loro realizzato con una frase legata al torneo, al fair play e allo spirito della Scuola Calcio Milan. Lo striscione migliore – “Si gioca con i piedi, si vince con il cuore” - proposto dalla Scuola Calcio Milan GE.CA di Napoli, scelto da una giuria, diventerà lo slogan ufficiale della Milan Cup del prossimo anno. Inoltre i vincitori saranno invitati ad assistere a una partita del Milan per la stagione 2017/2018 e lo striscione vincente, sarà esposto dallo speaker dello stadio prima del fischio iniziale.

Lo Staff della Scuola di Formazione rossonera nel corso del torneo è sempre stato presente sui campi per osservazione e supervisione delle attività e ha organizzato una serie di incontri di formazione con i Tecnici e di informazione con i genitori.

KPI

2016/2017

2015/2016

Numero squadre impegnate

92

92

Numero partecipanti

1.650

1.700

Numero categorie

6

6

Numero squadre Piccoli Amici 2008

16

 16

Numero squadre Pulcini 2007

16

 16

Numero squadre Pulcini 2006

16

 16

Numero squadre Pulcini 2005

16

 16

Numero squadre Esordienti 2004

16

 16

Numero squadre Esordienti 2003

12

 12

Scuole Calcio Milan rappresentate

42

 37

Partite disputate

380

 380

Minuti complessivi giocati

 Oltre 10.000

 Oltre 10.000

Allenatori e altri tecnici coinvolti

223

184

MILAN JUNIOR CAMP DAY

La diciassettesima edizione si è svolta il 18 e 19 marzo nella prestigiosa sede del Settore Giovanile del Milan. Una due-giorni rossonera che ha visto come protagonisti circa 300 bambini provenienti dalle oltre 100 località che hanno ospitato gli adidas Milan Junior Camp nell’estate 2016 in Italia e nel resto del mondo.

Tornei amichevoli in squadre miste per i nati nel 2002-2003 e 2006-2007, la visita a Casa Milan - quartier generale rossonero e l’emozionante parata di tutti i ragazzi che ha colorato il campo di San Siro in occasione di Milan – Genoa sono solo alcune delle attività organizzate e dedicate ai partecipanti e alle loro famiglie, provenienti da 20 nazioni mossi dalla grande passione per il calcio, per i colori rossoneri ma soprattutto dalla voglia di vivere un’esperienza unica.

La cerimonia di apertura dei tornei amichevoli con il giuramento di fairplay pronunciato in tre diverse lingue e all’unisono dai ragazzi è stato sicuramente uno dei momenti più coinvolgenti proprio perché emblema dello spirito di questo evento: il calcio come veicolo di cultura sportiva.

“A nome di tutti i partecipanti al Milan Junior Camp Day, io giocatore prometto di sostenere lo spirito di sportività e l'atmosfera accogliente della manifestazione con lealtà e onore, evitando ogni comportamento contrario alla buona condotta del torneo, sia dentro che fuori dal campo.
Partecipo a questo evento perché ho voglia di divertirmi e incontrare nuovi amici, per misurarmi con altri ragazzi e altre culture. Spero di dare e ricevere emozioni, sentendo il sostegno del pubblico, a prescindere dalle bandiere, colori, razze e religioni.
Che vinca il migliore, e che il migliore sia sempre guidato dallo spirito sportivo, dalla lealtà e dalla pace.”

KPI

2016/2017

2015/2016

Numero partecipanti complessivi

Oltre 300

316

Numero partecipanti categoria 2002-2003

93

103

Numero partecipanti categoria 2006-2007

221

213

Partecipanti provenienti dall'estero

40%

Oltre il 50%

Nazioni rappresentate

20

34

Partite giocate

82

92

Minuti complessivi giocati

1.580

1.780

Numero accompagnatori nelle 2 giornate

 Circa 1.100

Circa 1.100

Numero allenatori Milan Junior Camp impegnati

70

70